Trenino Rosso del Bernina » Oktoberfest Monaco

Trenino Rosso del Bernina

Fatevi trasportare da un’esperienza unica nel suo genere…

Immergetevi nel paesaggio incontaminato della Valtellina, Valposchiavo e dell’Engadina a bordo del Trenino Rosso del Bernina!

Soprannominato il “treno che scala la montagna”, il Trenino (chiamato anche Bernina Express) affronta pendenze del 70 per mille… Arrivando quasi a toccare il cielo, a 2.253 metri di altezza…il punto più alto raggiunto da un treno in Europa!!

Questa linea ferroviaria, unica nel suo genere, è una vera e propria opera di ingegneria…

Il trenino, infatti, durante il suo percorso di circa quattro ore (61 Km), supera gole profonde, si inerpica per ripidi pendii e scavalca alti passi montani…

Il Bernina Express, che viaggia tutti i giorni dell’anno, percorre regioni molto diverse tra loro attraversando paesaggi che non annoiano mai, dai vigneti della Valtellina ai ghiacciai dell’Engadina.

Il Bernina Express infatti parte da Tirano, in Valtellina appunto, attraversa interamente la Val Poschiavo (Campocologno, Campascio, Brusio, Miralago – Le Prese, Poschiavo, Cavaglia, Alp Grum, Ospizio Bernina, Lagalb-Diavolezza,Morteratsch, Pontresina, Muottas Muragl, Celerina), prima di entrare in Engadina e terminare la sua corsa a Saint Moritz.

La linea del Bernina Express è inserita dal 2004 nel Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Ma la bellezza mozzafiato dei paesaggi attraversati, non sono l’unico aspetto che caratterizza il Bernina Express: la particolarità della tecnica di funzionamento e il fatto che viaggia tutto l’anno, contribuiscono ad aumentare il fascino e l’unicità di questo capolavoro dell’ingegno umano.

A pochi anni dalla sua costruzione (nel 1910) il Bernina Express fu preso come esempio e riferimento per la costruzione di un’altra ferrovia, inaugurata nel 1919, con caratteristiche tecniche similari: nelle vicinanze di Tokyo, alle pendici del Monte Fuji, in Giappone.

La ferrovia Hakone-Tozan fu posta in una delle regioni turistiche più amate a sud di Tokio am topograficamente difficile; il sistema di ferrovia ad adesione sulla linea del Bernina Express convinse all’istante l’ingegnere giapponese. E così la Linea Hakone venne realizzata secondo lo steso principio della ferrovia del Bernina. Dal 1979 la linea del Bernina della Ferrovia Retica e la ferrovia HTR sono gemellate. In virtù di questo gemellaggio circola una Locomotiva, la numero 622, che porta il nome Hakone scritto anche in giapponese, dal 1991 il veicolo a trazione FR ABe 4/4 n. 54 reca la scritta «Hakone» e con il simbolo nazionale giapponese.

Come simbolo pubblico di questo legame i passeggeri sulla linea del Bernina Express i nomi delle stazioni di St. Moritz, Alp Grüm e Tirano sono scritti anche in giapponese.

Considerato il “Treno più bello del mondo”, il Trenino Rosso del Bernina vi aspetta… offrendovi un viaggio sicuramente emozionante…

Una giornata singola o un week end romantico… Ogni occasione è buona per immergersi nell’emozionante viaggio alla scoperta di paesaggi da fiaba, che vanno da classici prati e pascoli svizzeri, arrivando fino ai ghiacciai eterni…